Arresto Messina Denaro, Mattarella si congratula con Carabinieri e Viminale

7

Sergio MattarellaROMA – Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella (foto) ha telefonato al ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi, e al comandante dell’Arma dei Carabinieri, Teo Luzi, per esprimere le sue congratulazioni per l’arresto di Messina Denaro, realizzato in stretto raccordo con la magistratura. Il boss mafioso era latitante da 30 anni e da circa un anno era ricoverato in una clinica di Palermo sotto falso nome.

E il capo della Polizia – Direttore generale della pubblica Sicurezza, Lamberto Giannini, esprime le congratulazioni all’Arma dei Carabinieri e alla Procura della Repubblica di Palermo “per lo storico arresto di Matteo Messina Denaro, ultimo stragista ancora in libertà. Una vittoria per tutte le forze dell’ordine, che in questi lunghi anni, seguendo l’esempio tracciato da i nostri caduti, hanno collaborato per assicurare alla giustizia il pericoloso latitante”.