Autonomia, Toti: “Quando arriverà sarà sempre troppo tardi”

11

ROMA – “Direi che è stato un primo round di confronto con il nuovo governo proficuo e positivo. Poi, certo, con sensibilità certamente diverse, per quanto mi riguarda ho ribadito che l’autonomia quando arriverà sarà sempre troppo tardi. La costituzione la prevede, la attendiamo da molto tempo”.

Così il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, uscendo dalla Conferenza delle Regioni a Roma, dove ha incontrato il ministro delle Regioni e dell’Autonomia, Roberto Calderoli, sull’autonomia differenziata. “Se questo paese è un paese a due o tre velocità certo non lo si deve all’autonomia o alle Regioni, ma lo si deve semmai a un malinterpretato e un malutilizzato centralismo che ha sbagliato molto nell’allocazione delle risorse”, ha aggiunto Toti.