Azzolina: “Le risorse immaginate nel Def appaiono chiaramente insufficienti”

17
Lucia Azzolina – foto da Facebook

ROMA – “L’inflazione sta galoppando. Non c’è solo il caro bollette, il prezzo della benzina è alle stelle e l’emergenza per i prezzi alti sta arrivando anche “a tavola”, per tantissime famiglie italiane. Anche le imprese vivono una stagione di grande difficoltà: prima ancora di uscire dalla spirale negativa della pandemia, una nuova emergenza legata alla guerra le sta nuovamente minacciando. In questo scenario così fosco le risorse immaginate nel Def appaiono chiaramente insufficienti. Insufficienti per far fronte alle necessità quotidiane, insufficienti per tamponare i rincari, insufficienti per garantire stabilità e programmazione. Insufficienti, soprattutto, per proteggere le categorie più fragili. Non sono risorse adeguate al contesto”.

Lo afferma Lucia Azzolina (M5S), aggiungendo: “Bisogna intervenire con maggiore coraggio e convinzione, a tutela di tutti. La buona notizia è l’assenza di voci di spesa legate alla difesa, non poteva essere altrimenti. Serve però ora uno scatto in avanti per immettere ulteriori risorse nel sistema. Anche, se necessario, come abbiamo più volte detto, con un nuovo scostamento di bilancio. C’è poi un altro aspetto del Documento di economia e finanza che non mi convince affatto, ma di questo parlerò con maggiori dettagli in un’altra occasione. La prevista riduzione progressiva della spesa sull’istruzione: è un grave errore”, conclude l’ex ministra dell’istruzione.