Baden-Württemberg, un cuore poliedrico in piena Germania

castle hohenzollern

Baden-Württemberg è un luogo mistico e affascinante. Regione famosa in tutto il mondo per i suoi vigneti e per le sue caratteristiche uniche; che rappresenta per molti, la tentazione d’una fuga per eccellenza.

Cuore poliedrico della Germania sud-occidentale, confinante con Francia e Svizzera, regala emozioni uniche con i suoi paesaggi trasognanti di colori e di un rigoglioso carattere rinascimentale.

In questo periodo, la primavera s’irradia tutt’intorno, regalando un’emozione forte e peculiare a ogni curioso visitatore e agli stessi cittadini. La campagna, i parchi e la natura in genere sono uno spettacolo unico che ciclicamente si ripete uguale e diverso ogni anno.

Chiunque decidesse di partire e avventurarsi in questa terra promessa, porterebbe poi con sé, il ricordo e l’emozione di un viaggio fantastico; sognando luoghi variopinti ma soprattutto singolari feste ed esposizioni ecletticamente uniche.

Stoccarda, capitale di Baden-Württemberg è il nome adatto a una popolazione forte che consta di ben 200Mila abitanti. Ma soprattutto è la sesta città più grande dello stato tedesco.

Patria memorabile dell’automobile è orgoglio ruggente degli appassionati di motori; basti citare Mercedes-Benz, Porsche e Maybach-Motorenbau per far emozionare anche i più tenebrosi.

A Baden-Württemberg troviamo la splendida città di Karlsruhe oppure più comunemente detta “città del ventaglio” dove si trova anche la Corte Costituzionale tedesca.

Poi abbiamo Friburgo una ricca città di Vigneti proliferanti, grazie anche al terreno di origine vulcanica, che contribuisce alla crescita spontanea di questo grande patrimonio. Non a caso fra gli intenditori di vino il Baden-Württemberg è considerato fra i migliori al mondo.

Con essi, nella fusione di un paesaggio multiforme, scopriamo splendide architetture del gotico rinascimentale che si fondono sullo splendido paesaggio; e inoltre la tanto conosciuta Foresta Nera, un luogo spettacolare presente nel Baden-Baden nel piccolo Borgo termale al confine tra la Svizzera, dov’è situato anche il circuito di Formula 1.

E che dire degli otto e famosissimi ristoranti che vantano ognuno la stella Michelin; primo fra tutti il Restaurant Top Air nel terminal dell’aeroporto internazionale di Stoccarda.

Qui la fierezza della Germania e l’inebriante ricchezza dei suoi Vigneti, promette degustazioni di altissima qualità. Basti citare Ludwigsburg, che copre un territorio talmente vasto da controllare oltre duemila ettari e ben 192 aziende vinicole che danno origine al Trollinger, al Riesling e a tantissimi altri vini dal sapore sublime e deciso.

Inoltre, per i romantici, perché non consigliare un pomeriggio al Lago di Costanza? Un lago Alpino sul quale si affacciano l’omonima città e anche la centro di Friedrichshafen, situato tra le regioni Baden-Württemberg e della Baviera ed Voralberg in Austria e dei Cantoni svizzeri di Turgovia, Sciaffusa e San Gallo.

Qui si trova anche la splendida Mainau, un immenso giardino di straordinaria bellezza che ricopre tutta l’isola; luogo che, ad ogni stagione primaverile, raggiunge l’apoteosi della sua raggiante eleganza.

Le sfumature di grigio, lasciano spazio alle note degne d’un pittore che tenta d’irradiare tutte le tonalità della vegetazione e il risveglio di colori su alberi e arbusti; ma soprattutto sui fiori dove un caleidoscopio di colori non lascia nulla di scontato.

Qui, nel pieno della bella stagione un Eden trascendentale accompagna una moltitudine di colori, dove il visitatore si sente coccolato e tenuto per mano.

E come non citare BUGA (Bundesgartenschau), grande esposizione nazionale dei Giardini che si svolge a Heilbronn dal 17/4 al 6/10. Anche qui la Foresta Nera gioca un ruolo fondamentale, perché nel delizioso Villaggio delle Rose (Rosendorf) tra la primavera e l’autunno sbocciano circa 20 mila rose di oltre 180 specie diverse.

Germania e oltre

Se quanto detto finora non è ancora sufficiente, per gli escursionisti sono presenti itinerari con strutture che aderiscono all’associazione Staatliche Schlösser und Gärten Baden-Württemberg, che tutela e promuove il vasto patrimonio regionale di castelli, dimore e giardini.

Tutt’altro che noiosa, infatti, questa regione è fonte d’innumerevoli attrazioni per tutti i gusti anche quelli più esigenti.

Non a caso l’affascinante strada dei Castelli s’inebria dalla Baviera alla Repubblica Ceca, toccando con note armonicamente ritmiche anche Mannheim.

Per finire in bellezza l’itinerario, è raccomandabile un’ultima nota ancora sulla Foresta Nera; nei pressi del luogo, si trova il parco divertimento “Europa-Park”.

Il posto, non solo offre rappresentazioni di giardini di tutta Europa, in quanto li ricostruisce in maniera minuziosa e fedele. Soprattutto durante il periodo Pasquale, i giardini si esprimono al meglio dando un tocco di simpatia con i “conigli” alla ricerca di uova colorate.

Ma il parco, che ovviamente non si riduce solo a questo, offre 100 attrazioni differenti, compreso un antico parco verde di rara bellezza.

L’itinerario parte con un film intitolato “Mission Astronaut” che serve ad accompagnare lo spettatore in un’emozionante viaggio spaziale. Segue, fra altri richiami, un’area a tema “Scandinavia”, che guida il turista nella gastronomia e anche nei negozi tipici del luogo.

Con l’inizio dell’estate, nella zona dei Paesi Bassi, si animano anche gli Junior Club Studios, che realizzano un’atmosfera carica di divertimento dedicata ai più piccoli.

A cura di Stefania Di Francescantonio