Banca popolare di Bari, D’Alfonso: “Apriremo un fascicolo per capire cosa è accaduto”

ROMA – Il Senatore del Partito Democratico e Vicepresidente della Commissione parlamentare d’inchiesta sul sistema bancario e finanziario, Luciano D’Alfonso, annuncia che sarà aperto un fascicolo “sulla condotta ormai sedimentata di Banca Popolare di Bari, per cercare di capire cosa è accaduto”.

Quello che sta avvenendo – dichiara il Senatore Dem D’Alfonso – a proposito della Popolare di Bari è “davvero un paradigma per quanto riguarda la rilettura delle attività bancarie sui territori e per la relativa l’economia. Per cui ho chiesto ed ottenuto che si attivi un filone di inchiesta anche con la costituzione di un sottocomitato che possa esaminare le questioni al di là delle audizioni delle figure che individueremo, in modo da seguire analiticamente le problematiche e comporre uno specifico dossier: in tale maniera al commissione di inchiesta sarà in grado di prendere anche idonea determinazione, in linea con le competenze ex lege della Commissione d’inchiesta e con gli indirizzi contenuti nella lettera del Presidente della Repubblica”.

“Dobbiamo contribuire – conclude D’Alfonso – ad accendere luci idonee per la piena consapevolezza di ciò che è accaduto nel periodo del commissariamento della Tercas/Caripe e sulla successiva acquisizione da parte della Banca Popolare di Bari”.