“Be Who You Are”, un video motivazionale da Oakley

50

action bronson

Oakley® presenta “Be Who You Are”, un video motivazionale che celebra l’espressione di sé e incoraggia le persone a essere se stesse, proprio come dice il titolo. Sulle note della colonna sonora del brand, sfilano atleti di prima grandezza come Oksana Masters, Patrick Mahomes, Francisco Lindor, Pauline Ferrand-Prevot e Nigel Sylvester, insieme a sportivi amatoriali. La voce narrante è di Action Bronson, cuoco e famoso rapper americano.

Accompagna l’uscita di questo emozionante video una campagna social internazionale, a cui hanno preso parte alcuni tra i più importanti atleti mondiali e membri del Team Oakley: Rohit Sharma, Patrick Mahomes, Mikaela Shiffrin, Mark Cavendish, Valentino Rossi, Marc Marquez, Juju Smith-Schuster, Ryan Scheckler e Jamie Anderson, insieme ad atleti che a breve gareggeranno alle Olimpiadi di Tokyo, come Andre de Grasse, Caroline Marks, Italo Ferreira, Aori Nishimura, Damian Lilliard, Hideki Matsuyama e tanti altri.

“Con questo video volevamo lanciare un messaggio che ispirasse le persone della nostra community a credere in se stesse ed esprimere la propria individualità” spiega Caio Amato, Global Brand Director di Oakley. “Ogni essere umano, e soprattutto ogni atleta, è unico. Eppure a volte ci sentiamo obbligati a conformarci a un’idea di normalità che spegne quella ‘scintilla’ che ci rende irripetibili e ci permette di realizzare il nostro potenziale. Il nostro obiettivo è incoraggiare le persone in tutto il mondo a credere in se stesse, seguire il loro istinto e abbracciare la loro speciale unicità per realizzare qualcosa di grande”.

“Ho sempre creduto nell’importanza di affermare la propria individualità e nella necessità di seguire la propria strada” aggiunge Action Bronson. “L’anno scorso, durante la pandemia, ho cominciato ad allenarmi e in me è scattato qualcosa… Quel qualcosa che ti porta a esprimerti nel modo più autentico, che ti fa sentire al top, ma che a volte fa anche male! Una forza che non solo mi spinge a essere presente nella vita dei miei figli, ma mi consente anche di essere me stesso. Per questo mi ritrovo così tanto nel messaggio del video. Tra l’altro, adoro Oakley e partecipare al progetto è stato fantastico!”.

Con la campagna social lanciata dal video, gli atleti Oakley invitano i follower a condividere ciò che li ispira e li rende unici – a esprimere la propria individualità e diventare la migliore versione di se stessi. Oakley intende innescare una risposta globale, invitando la sua community di fan a stringersi a cerchio intorno ai valori della connessione e dello spirito di gruppo. Alcuni dei contenuti più significativi saranno condivisi sui canali globali di Oakley e i più potenti esempi di unicità saranno premiati, a sorpresa, con giveaway di prodotti e shoutout degli atleti.

La campagna segue il lancio di Oakley Kato, l’occhiale nato da 45 anni di audaci innovazioni e progettato per oltrepassare ogni limite nelle prestazioni sportive. Quest’estate, le Olimpiadi si tingeranno d’oro grazie a Oakley Kato con lenti a maschera Prizm™24K. Il design del prodotto è caratterizzato da lenti senza montatura con forme avvolgenti, più rigide in alcuni tratti, per richiamare le proprietà strutturali dell’occhiale classico. L’unione fra l’estetica radicale di questo occhiale e l’ineguagliabile nitidezza delle lenti Oakley consente, a chi lo indossa, di non porsi limiti e ottenere il massimo nelle proprie performance.