Bellanova: “Il cambio di passo e la distanza tra Conte e Draghi è evidente”

34

ROMA – “Nessun complotto e soprattutto nessun altro interesse se non la difesa di quello nazionale. Chi ancora adesso tenta maldestramente di gettare ombre e discredito sul coraggio che ha permesso all’Italia di poter contare su Mario Draghi e sulla sua autorevolezza e credibilità internazionali, getta ombre sulla politica e soprattutto fa male al Paese”. Così Teresa Bellanova di Italia Viva commentando l’intervista odierna di Matteo Renzi in cui l’ex segretario del Pd risponde alle accuse dell’ex premier Giuseppe Conte.

“Il cambio di passo e la distanza tra i due Presidenti del Consiglio è evidente”, aggiunge Bellanova. “E oggi acquista ancora più senso e compiutezza la difficile scelta, personale e politica, delle nostre dimissioni dal precedente Governo. Una scelta che rifarei senza tentennamenti. Esemplare oggi l’intervista di Matteo Renzi al Corriere della Sera. E chiari i motivi per cui Italia Viva chiede la Commissione d’inchiesta sulla gestione dell’emergenza pandemica a partire dal marzo 2020”.