Beppe Fiorello, in arrivo un film come regista

65
giuseppe-fiorello_hd_pino-le-pera
foto di Pino Le Pera

ROMA – Reduce dal successo di critica dello spettacolo televisivo “Penso che un sogno così”, andato in onda lunedì sera su Raiuno, Beppe Fiorello (foto) si prepara a passare dietro la macchina da presa.

Il celebre attore siciliano ha infatti annunciato che nel suo prossimo film farà soltanto il regista e non reciterà. Di questo lungometraggio, il cui primo ciak è previsto nell’estate 2021, Fiorello ha curato anche la sceneggiatura.

Il film sara’ ispirato a un fatto di cronaca degli anni ’70, e racconterà la storia – dolorosa e poetica – di due ragazzi dello stesso sesso che si amavano. Come titolo è stato scelto “Stranizza d’amuri”, in omaggio a una vecchia canzone di Franco Battiato. La produzione sarà affidata a Pepito Produzioni, Iblafilm e Rai Cinema.