Berlusconi: “I ritardi sono stati colpa dei sovranisti del Nord Europa”

ROMA – “Non mi sento di dare un giudizio tanto severo sull’Europa. Se vi sono state lentezze e ritardi nell’intervenire a favore dell’Italia, è stato proprio a causa delle resistenze dei partiti sovranisti che sono forti in alcuni paesi del nord-Europa”.

Così il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, a Radio 24. “Ma il sistema Europa, dopo qualche incertezza iniziale che io per primo ho condannato, sta rispondendo all’emergenza meglio di quanto abbia fatto il nostro governo”, ha aggiunto l’ex premier.