Berlusconi: “Il foglietto su Meloni non era un mio giudizio personale”

14

ROMA – “Andare in via della Scrofa e’ stato per chiedere scusa alla Meloni? Pure invenzioni. Ho chiesto io di andare li’. Il foglietto? I senatori avevano inteso dare un segnale a Fratelli d’Italia sulla base del fatto che il numero degli elettori tra noi e la Lega e’ lo stesso e volevano essere trattati alla pari. Il foglio con gli aggettivi alla Meloni? Erano gli appunti che prendevo in riferimento a quello che mi era stato detto dai senatori. Il mio parere personale era altrove”.

Lo ha dichiarato il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi (foto), a proposito del suo incontro con la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.