Berlusconi: “La civiltà occidentale è quella che ha prodotto il massimo di libertà e uguaglianza fra le persone”

60

MILANO – “La nostra civiltà, la civiltà dell’Europa e dell’Occidente, nata dall’incontro fra il pensiero giudaico-cristiana e la cultura greco-romana, è quella che ha prodotto il massimo di libertà e di uguaglianza fra le persone nella storia dell’umanità. Naturalmente tutto questo è avvenuto attraverso un percorso storico non privo di contraddizioni, di errori ed anche di crimini, come in tutte le vicende umane. Però è innegabile che l’Occidente cristiano abbia diffuso in tutto il mondo l’idea di libertà e di diritti individuali, nelle altre cultura inesistente o limitata”.

Lo afferma il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi (foto), in un articolo pubblicato oggi sul quotidiano “Il Giornale”.