Blocco dei licenziamenti, Pd chiede al governo ascolto e un’uscita graduale e selettiva

20

ROMA – “Il 30 giugno finisce il blocco dei licenziamenti. Chiediamo al governo ascolto e un’uscita graduale e selettiva dal blocco. È vero che settori come l’edilizia, trainati dall’ecobonus, vanno bene. Ma vanno aiutati i lavoratori di settori in difficoltà, come il tessile, i servizi e le aree di crisi”.

Così il segretario del Pd, Enrico Letta, che aggiunge: “Quando il governo Draghi annunciò che non avrebbe prorogato il blocco dei licenziamenti abbiamo lavorato su quella che ci pareva l’unica opzione ragionevole; la selettività dei sostegni ai lavoratori seguendo il livello di crisi dei settori. E quello di oggi sembra buon compromesso”.