Bocciato il ddl Zan, Salvini: “Punita l’arroganza di Letta”

23

Matteo SalviniMILANO – “Punita l’arroganza di Letta. Ha rifiutato ogni dialogo e ogni proposta di cambiamento arrivate dalle famiglie, dalle associazioni, dal Papa e da esponenti del mondo LGBT e femminista. Risultato? Ddl Zan bocciato, mesi e anni di discussioni inutili. Se si vuole ripartire da basi solide e condivise, togliendo dalla contesa i bambini, la libertà di educazione e la censura per chi ama e difende la famiglia, la Lega c’è”.

Con queste parole il leader della Lega, Matteo Salvini, commenta la bocciatura del ddl Zan.