Boschi: “Continuiamo a chiedere giustizia per Aung San Suu Kyi”

42

ROMA – “Aung San Suu Kyi rischia una condanna alla carcerazione a vita per un processo politico. La sua vera colpa è aver combattuto senza armi per la libertà del suo popolo, con la forza della gentilezza in politica. Continuiamo a chiedere giustizia per lei e per il Myanmar”.

Lo scrive sulla sua pagina Facebook Maria Elena Boschi (foto), Presidente dei Deputati di Italia Viva.