Boston Scientific è la prima azienda ad adottare la soluzione di remote proctoring di Vodafone Business

88

MILANO – Boston Scientific, azienda leader a livello mondiale nel settore della tecnologia biomedicale, è la prima azienda ad adottare la soluzione di remote proctoring di Vodafone Business che permette di visualizzare modelli 3D del cuore del paziente e i suoi dati sanitari e di potervi interagire grazie alla realtà aumentata e alla tecnologia 5G. Questa soluzione ha l’obiettivo di favorire la comunicazione e il confronto tra medici specialisti per una più efficace interpretazione dei dati anatomici-patologici e per un supporto in tempo reale per l’esecuzione dell’intervento. Con la firma di questo accordo, Vodafone Business conferma il suo ruolo di abilitatore di servizi digitali per sostenere e soddisfare le esigenze di digitalizzazione del settore sanitario negli ospedali, nella società e nelle case dei cittadini.

La soluzione di remote proctoring di Vodafone Business è una piattaforma basata su un software e connettività di quinta generazione che permette di elaborare, processare e infine visualizzare dati medicali provenienti da sistemi di mappatura in ambito cardiovascolare, come ad esempio immagini altamente dettagliate di diagnostica radiologica acquisite da angolazioni diverse tutt’intorno al soggetto. Questi dati e immagini vengono elaborati in modelli 3D paziente-specifici fruibili per visualizzazione olografica in ambiente di realtà aumentata e in modalità condivisa (per creare una sessione collaborativa di diversi utenti) attraverso l’utilizzo di visori HoloLens 2.0 per la Mixed Reality. Il software è stato sviluppato da Artiness, la startup innovativa fondata nel 2018 da ricercatori e professori del Dipartimento di Bioingegneria del Politecnico di Milano e vincitrice del secondo bando Vodafone “Action for 5G” dedicato a startup, PMI e imprese sociali che vogliono contribuire con le loro idee innovative allo sviluppo del 5G in Italia.

Ad abilitare la soluzione è la tecnologia 5G grazie alle sue caratteristiche costitutive: la larghissima banda, che rende possibili servizi e soluzioni come streaming in mobilità di video 4k o 8k, realtà virtuale e aumentata; la bassissima latenza, che abilita la comunicazione con risposte praticamente in tempo reale; e infine la possibilità di connettere un alto numero di dispositivi quali contatori, sensori, macchine industriali. La soluzione di remote proctoring di Vodafone Business consente di “manipolare” in tempo reale l’ologramma del modello paziente-specifico, effettuando operazioni di taglio, sezione, zoom, e replicando virtualmente le informazioni medicali necessarie al posizionamento e impianto di dispositivi come valvole transcatetere, stent, occluders…

Boston Scientific, leader mondiale nella tecnologia biomedicale, che, attraverso prodotti e soluzioni innovativi, da oltre 40 anni, contribuisce al miglioramento dello stato di salute globale della popolazione, impiegherà la soluzione di remote proctoring di Vodafone Business nella formazione dei tecnici di sala operatoria. La fase iniziale dell’implementazione della soluzione prevede che vengano replicati in 3D e in realtà aumentata anche alcune soluzioni medicali di Boston Scientific, che potranno così essere visualizzate e “manipolate” nel contesto virtuale e tridimensionale di casi clinici rilevanti: in questo modo l’osservazione e la formazione del personale di sala operatoria può avvenire in un ambiente altamente tecnologico, interattivo, sicuro e ancora più vicino alla reale esperienza d’uso.