Bozza sulla governance del Recovery, Bellanova: “Appare opaca e presenta profili di incostituzionalità”

30

ROMA – “A una prima sommaria lettura la bozza sulla governance del Recovery inviata ai Ministri stanotte appare opaca, e presenta profili di incostituzionalità. Non abbiamo alcun bisogno di strutture parallele, che esautorano Ministri, Ministeri e Parlamento, accentrando e spostando altrove il cuore del processo, decisivo per l’Italia dei prossimi 10 anni”. Lo afferma sulla sua pagina Facebook la ministra delle politiche agricole Teresa Bellanova (foto).

“Non possiamo consegnare ad altri, scelti non si sa come, le chiavi di casa”, aggiunge. “Oltretutto venendo meno in questo modo a uno degli obiettivi propri del Recovery: la riforma e il rinnovamento della pubblica amministrazione. Un obiettivo da cui non è possibile prescindere, che deciderà anche della qualità e capacità del Paese di affrontare le sfide che si aprono e che invece qui viene assolutamente trascurato e ignorato”.