Brasile: al via lo sciopero di piloti e assistenti di volo

13

aereo bnBRASILIA – È iniziato oggi in Brasile uno sciopero dei piloti e degli assistenti di volo delle compagnie aeree che sta provocando ritardi nei voli dagli aeroporti di San Paolo e Rio de Janeiro. Tra le 6 e le 7 del mattino locali (le 10-11 italiane) tre voli sono stati sospesi all’aeroporto internazionale di Guarulhos, San Paolo, il più grande del Paese, e cinque decolli sono stati rinviati all’aeroporto di Congonhas, sempre a San Paolo, per i voli interni.

All’aeroporto Santos Dumont di Rio, invece, cinque partenze di aerei sono state rinviate all’inizio della mattinata. File di passeggeri più lunghe del solito sono inoltre state osservate negli aeroporti internazionali di Brasilia, Belo Horizonte e Porto Alegre.

Una trentina di esponenti della categoria si sono riuniti oggi all’aeroporto di Congonhas e il leader del sindacato, Henrique Hacklaender, ha dichiarato che le compagnie sono state “intransigenti” nelle trattative per aumenti salariali e cambiamenti nella routine lavorativa. Il Tribunale superiore del lavoro ha stabilito che gli scioperanti garantiscano il 90% del servizio aereo e che, in caso contrario, verrà applicata una sanzione per ogni giorno di infrazione.