Brunetta: “Confermato l’incremento del Pil del +6,3% nel 2021, e forse di più”

31

ROMA – “L’economia italiana nel mese di dicembre conferma la straordinaria resilienza della sua manifattura. In attesa della pubblicazione del dato dell’Istat di fine gennaio, relativo alla crescita del Pil del quarto trimestre del 2021, le evidenze che arrivano dalla nostra manifattura certificano, ancora una volta, come l’azione del Governo in merito al piano di vaccinazioni e all’introduzione del super green pass sia stata vincente, e abbia permesso al nostro sistema economico di soddisfare la crescente domanda di beni e di servizi”.

Lo afferma il ministro della pubblica amministrazione, Renato Brunetta, secondo cui tutto questo “lascia ben sperare anche per il 2022, contando anche sui primi segnali di raffreddamento dell’inflazione dal lato dell’offerta e su un migliore incontro tra domanda e offerta nel mercato del lavoro, una condizione che contribuirebbe ad accrescere ulteriormente il nostro potenziale di crescita”.