Brunetta contro il piano ‘Ciao 2030’: “Non serve a nulla per il nostro dialogo con l’Europa”

70

ROMA – “Il piano ‘Ciao 2030’ presentato da Italia Viva, con relative slides, può sicuramente essere considerato un utile cronoprogramma politico e strategico, ma non serve a nulla per il nostro dialogo con l’Europa. Non è quello che le istituzioni europee hanno chiesto, né come contenuti, né come struttura di presentazione. Può essere usato solamente in una ottica di partito, di legittima contrattazione all’interno della maggioranza, ma niente più”.

E’ quanto afferma l’onorevole Renato Brunetta (foto), parlamentare di Forza Italia ed ex ministro, in un editoriale pubblicato sull’Huffington Post.