Brunetta: “Intollerabili le atrocità a Bucha”

25

ROMA – “Intollerabili le atrocità a Bucha e nelle altre aree da cui la Russia si sta ritirando. Bene von der Leyen: serve un’inchiesta indipendente, i crimini di guerra non devono restare impuniti. Siamo con il popolo ucraino, contro l’orrore”. Lo afferma su Telegram il ministro della pubblica amministrazione, Renato Brunetta.

Mosca, però, ha respinto le accuse di aver ucciso civili a Bucha, la cittadina del nord-ovest della capitale ucraina. Il ministero della Difesa russo, secondo quanto riporta la Tass, ha infatti bollato le foto ed i video sui morti di Bucha come ‘fake’ prodotti da Kiev e dai media occidentali. Mosca ha aggiunto che la cittadina è stata bombardata dagli ucraini quando era ancora controllata dai russi.