Brunetta: “La condivisione e il coinvolgimento dal basso della Pa sarà una strategia vincente nella migrazione in Cloud”

8

ROMA – “La condivisione e il coinvolgimento dal basso della Pa sarà sicuramente una strategia vincente nella migrazione in Cloud. Ogni amministrazione pubblica dovrà, infatti, spostare, con immagino non poca fatica in termini di costi, tempo e competenze, i propri dati e servizi da server interni – ormai insicuri, obsoleti e costosi – al Cloud Nazionale. Abbandonando così prassi e abitudini consolidate”. Così il ministro della semplificazione e della pubblica amministrazione, Renato Brunetta, nella riunione “Strategia Cloud Italia” con il ministro Vittorio Colao.

“Non sarà un percorso facile, ma è un percorso necessario, indispensabile per migliorare da un lato la sicurezza e, dall’altro lato, la qualità, in termini di semplicità di utilizzo dei servizi digitali. E ovviamente per crearne di nuovi. Come tutto il Governo sta facendo con dedizione, competenza e determinazione, il rispetto delle tempistiche dei nostri interventi è cruciale. Tempistiche che sono sì cogenti, ma devono anche essere realistiche e permettere alle pubbliche amministrazioni di raggiungere il risultato richiesto”, conclude Brunetta.