Brunetta: “L’Italia considera il Pnrr come un contratto, e i contratti si rispettano”

23

BERLINO – “L’Italia considera il Pnrr come un contratto, e i contratti si rispettano. Non abbiamo alcuna intenzione di non mantenere gli impegni. Il Governo Draghi è determinato a rispettare milestone e target, come ha fatto finora, anche perché l’Italia è il Paese che più ha beneficiato della solidarietà e della credibilità europea”. Così il ministro della pubblica amministrazione, Renato Brunetta, incontrando la Commissione Affari europei del Bundestag, presieduta da Anton Hofreiter.

“L’inflazione è un problema che riguarda tutti”, aggiunge. “Sappiamo che in Europa rischia di produrrre una spirale prezzi-salari. Per combatterla, è fondamentale intervenire sugli aumenti dei prezzi dei beni energetici. È importante che al più presto l’Europa parli con una voce sola sul price cap, sul decoupling, sugli acquisti comuni. Con i vaccini lo abbiamo già fatto e abbiamo dato un grandissimo segnale”.