Brunetta: “Non mi sono candidato alle elezioni, torno a fare il professore”

18

CERNOBBIO – “Non mi sono candidato alle prossime elezioni politiche. Ho preferito continuare a fare questo mestiere per ancora due mesi e poi tornerò magari a fare il mio vecchio mestiere facendo il professore. Intendo continuare a dare una mano a questo Paese senza essere in Parlamento, una decisione non facile, dolorosa, sperando sia foriera di cose buone”.

Lo ha affermato il ministro della pubblica amministrazione, Renato Brunetta, partecipando al Forum Ambrosetti. “È sbagliato associare alle elezioni una lettura distopica del futuro: sono un momento alto della vita democratica di un Paese. Mai un’elezione deve essere considerata una iattura. È il massimo momento della verità per un Paese, per una società, per una comunità”, ha concluso Brunetta.