ByParent.com: ecco la geografia delle famiglie monogenitoriali in Italia

SingleMILANO – ByParent.com, il sito di incontri per genitori single in cerca di nuove emozioni, traccia anche un bilancio su questo fenomeno, riaggiornando -con una proiezione al 2020- il numero di famiglie con madri o padri soli in Italia: un numero che -basandosi su dati Istat- presenta un incremento di 600 mila unità ogni decennio e che -secondo le proiezioni di ByParent.com coerenti anche con i dati Eurostat- sale nel 2020 a 3.252.000 nuclei con madri o padri soli con uno o più figli.

A voler tracciare una geografia delle famiglie monogenitoriali, emerge che la regione dove è state rilevata la percentuale maggiore è il Lazio, con il 17% di donne sole con bambini (ben 4 punti percentuali sopra la media nazionale) e con il 4% di uomini soli con bambini.

Al secondo posto segue la Liguria con il 16% di donne (3 punti percentuali sopra la media nazionale) e con il 3% di uomini, in linea con il dato nazionale. «Se parliamo poi di famiglie monoparentali con figli minori, in Italia ve ne sono un milione e nell’86% dei casi il genitore single è la madre», commenta Alex Fantini, ideatore di ByParent.com.

«Nonostante la sempre maggiore diffusione delle famiglie monoparentali, il genitore single ha ancora oggi maggiori difficoltà a conservare i rapporti sociali preesistenti o ad instaurarne dei nuovi e viene sovente escluso ed emarginato. Per questo ha un minore livello di resilienza difronte ad un evento quale può essere il lockdown voluto dal governo e si spiega così l’aumento di iscrizioni e di attività sul nostro portale» aggiunge Alex Fantini.

Per loro il lockdown è ancora più insopportabile e per riuscire a superare questo momento in molti hanno fatto ricorso a ByParent.com, un toccasana per ridurre lo stress: l’obiettivo principale è sempre stato quello di aiutare chi si trova a vivere una condizione di monogenitorialità: separati, divorziati, vedovi e ragazze madri.