Calenda: “La libertà esiste perché esistono dei limiti”

27

ROMA – “La libertà esiste perché esistono dei limiti. Altrimenti è prevaricazione del forte sul debole. Nella vita, come in politica, non c’è bisogno di supereroi ma di ritrovare il senso di comunità”.

E’ quanto afferma il leader di Azione ed ex ministro dello sviluppo economico, Carlo Calenda (foto), che oggi ha rilasciato un’intervista al quotidiano “Libero” sul suo ultimo libro intitolato “La libertà che non libera”.