I cani campioni di soccorso alpino e speleologico protagonisti in Tv

240

puntata 24 gennaio

Nella nuova puntata di “Dalla parte degli animali” in onda domenica 24 gennaio alle ore 11 su Rete 4 anche i volontari anti-covid di Leidaa e tanti animali da adottare

Gli infallibili cani da ricerca del Centro nazionale soccorso alpino e speleologico, i volontari della Lega italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente che aiutano gli animali delle famiglie colpite dalla pandemia, e tantissimi animali da adottare (compresi due galli litigiosi). Sono i protagonisti della nuova puntata di “Dalla parte degli animali”, la trasmissione ideata e condotta dall’on. Michela Vittoria Brambilla, in onda la domenica alle 11 su Rete 4, con repliche la domenica alle 14 su La 5 e lunedì alle 15,30 ancora su Rete 4: l’unico format pensato per trovar casa agli animali abbandonati, che sempre e comunque, con i suoi servizi d’attualità e le rubriche speciali, si mette “dalla loro parte”.

“Dalla parte degli animali” utilizza il mezzo televisivo, che arriva in tutte le case, per promuovere le adozioni, combattere la vergognosa piaga del randagismo e diffondere tra gli italiani la cultura del possesso responsabile. Protagonisti del programma sono gli animali ospiti dei rifugi, che in questo modo hanno più possibilità di ritrovare il calore di una casa e l’amore di una famiglia: la loro collocazione naturale. Tra le adozioni della puntata, tantissimi cagnolini, la magnifica micia Kimberly e due galli da separare per il bene del pollaio, Geremia e Flash. La rubrica “storia a lieto fine” è dedicata ai volontari della Lega italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente, impegnati nell’assistenza agli animali delle famiglie colpite direttamente o indirettamente dalla pandemia di Covid-19. Fra le varie adozioni troveremo proprio quella di Wolf, salvato dai volontari dopo che, a seguito della morte del suo proprietario per coronavirus, era fuggito di casa e si era perso nei boschi di Zavattarello (Pavia). L’“amico salvato” è Zemide, giovane mucca che nel 2018 è fuggita dal macello: due animalisti hanno raccolto i 2.500 euro necessari per comperarla e “liberarla” definitivamente. Poi toccherà alle unità cinofile del CNSAS (Centro nazionale soccorso alpino e speleologico): vedremo questi cani straordinari esibirsi in dimostrazioni di ricerca e di elisoccorso e di ricerca sugli alberi. L’amico famoso è l’ex portiere italiano della Juventus, oggi reinventatosi chef, Stefano Tacconi, che ci presenterà i suoi meravigliosi amici a quattro zampe: Apollo, un cocker di quattro anni, e Jack, un misto cocker-beagle di sette anni.

Lucky, mascotte della trasmissione, è più impegnato di un manager. Responsabile dei social network, introduce anche il “tg di notizie dal mondo” sugli animali e, in ogni puntata, il “profilo” di un animale (nella puntata toccherà alla zebra). E poi i consigli della nutrizionista e le risposte dell’avvocato D’Alessandro alle domande dei telespettatori. Questa volta il tema è: che cosa può accadere al mio cane, se morde qualcuno?

“Dalla parte degli animali” è un programma a cura di Carlo Gorla, per la regia di Fabio Villoresi, realizzato in collaborazione con la Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente (LEIDAA).