I cani salvati dal “Progetto Islander” e i Rock’n’dogs in tv

116

Saranno protagonisti domenica 21 febbraio della nuova puntata di “Dalla parte degli animali” in onda su Rete 4 dalle 10.55

I cavalli salvati da “progetto Islander”, i cani in perfetta forma di Rock’n’dogs e la cagnolina “da radio” del dj e conduttire Linus sono gli ospiti della nuova puntata di “Dalla parte degli animali”, la trasmissione ideata e condotta dall’on. Michela Vittoria Brambilla, in onda la domenica alle 10.55 su Rete 4, con repliche la domenica alle 14 su La 5 e lunedì alle 15,30 ancora su Rete 4: l’unico format studiato per trovar casa agli animali abbandonati, che sempre e comunque, con i suoi servizi d’attualità e le rubriche speciali, si mette “dalla loro parte”. Tra le adozioni proposte il cucciolo Strudel, una coppia di tacchini ormai inseparabili, la micetta Selvaggia. Da segnalare anche una nuova rubrica, “Impariamo divertendoci”. L’educatore cinofilo Susanna Ricotti spiega i tricks: nella prima lezione si spiegano i comandi basilari “seduto” e “zampa”.

La rubrica “storia a lieto fine” è dedicata al “Progetto Islander”, l’associazione fondata da Nicole Berlusconi per dare ai cavalli maltrattati una seconda possibilità: oltre 400 sono stati affidati in adozione passando per i rifugi di Milano e di Roma. L’”amico salvato” è il pastore australiano Cody, salvato dalla polizia sulla A 58, la seconda tangenziale est di Milano, mentre saltellava pericolosamente tra un corsia e l’altra: grande la gioia di tutti quando ha ritrovato il suo proprietario. Ai cani e agli istruttori di Rock’n’dogs, centro cinofilo tra i più noti in Brianza, il compito di mostrare alcuni esercizi di agility che si possono realizzare solo quando tra cane e amico umano si instaura un rapporto davvero speciale: migliorano le prestazioni fisiche sia dell’animale che del conduttore. L’”amico famoso” di questa puntata è il dj e conduttore Linus, al secolo Pasquale Di Molfetta, che ci presenta la sua cagnolina: Ilde, un labrador chocolate molto socievole e “mangione”. Segue l’amico umano anche alla radio.

Lucky, mascotte della trasmissione, è sempre indaffarato. Responsabile dei social network, presenta anche il “tg di notizie dal mondo” sugli animali e, in ogni puntata, il “profilo” di un animale (questa volta è di scena il rinoceronte, negli ultimi tempi “risparmiato” dai bracconieri a causa della pandemia). E poi i consigli della nutrizionista e le risposte dell’avvocato Maria Silvia D’Alessandro alle domande dei telespettatori. Nello specifico: è legale tenere un cane alla catena?

“Dalla parte degli animali” utilizza il mezzo televisivo, raggiunge tutte le case, per promuovere le adozioni, combattere la vergognosa piaga del randagismo e diffondere tra gli italiani la cultura del possesso responsabile. Protagonisti del programma sono gli animali ospiti dei rifugi, che grazie a questa vetrina hanno più possibilità di ritrovare il calore di una casa e l’amore di una famiglia: il posto che meritano. E’ una trasmissione a cura di Carlo Gorla, per la regia di Fabio Villoresi, realizzata in collaborazione con la Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente (LEIDAA).