Capital: “Facebook in Francia pagherà 104 milioni di tasse arretrate”

PARIGI – Facebook ha acconsentito pagare in Francia oltre 100 milioni di euro di tasse arretrate. Lo scrive la rivista francese Capital sul proprio sito web, spiegando di aver preso visione dei documenti. La sussidiaria francese di Facebook ha accettato la proposta di adeguamento fiscale da 104 milioni, di cui 22 milioni di sanzioni, per il periodo che va dal 2009 al 2018.

Facebook non è l’unico big californiano a essersi accordato con il fisco francese. Agli inizi del 2019 – come riportato allora dal settimanale francese L’Express – Apple ha acconsentito a saldare dieci anni di arretrati fiscali versando 500 milioni di euro, mentre nel settembre scorso Google si è accordata per pagare 965 milioni di euro in modo da chiudere due contenziosi che la contrapponevano al fisco di Parigi.