“Capri, Hollywood” onora i ‘maestri’ con Noa e Grigolo

39
Noa

NAPOLI – La cantante e attrice israeliana Noa e il tenore Vittorio Grigolo saranno i protagonisti del Gala ‘Honoring Cinema Masters’ che il 3 gennaio 2022 chiuderà la 26esima edizione di “Capri, Hollywood – The International Film Festival” al Teatro San Carlo a Napoli. Realizzato in collaborazione con Università Telematica Pegaso, l’evento ricorderà il regista Francesco Rosi nell’anno del centenario della nascita e vedrà la partecipazione dei protagonisti del festival che nel corso delle festività, come tradizione, porta le star del cinema e della musica sull’isola azzurra e nel golfo di Napoli.

”Ci saranno molte sorprese, siamo felici di annunciare i primi due grandi ospiti che si esibiranno sul prestigioso palcoscenico del Teatro Carlo – anticipa Tony Renis, Presidente onorario dell’evento – Noa, un’artista straordinaria da tempo nella squadra di ‘Capri, Hollywood’, legatissima a Napoli e alla sua cultura, e Vittorio Grigolo, anche lui amico del nostro festival, che ci regalerà un omaggio ad Enrico Caruso in ideale chiusura del 2021 a lui dedicato. Come è noto Caruso è stato un divo globale, un mito assoluto in America, con la sua stella sulla Walk of Fame di Hollywood. Questo gala, che vogliamo più che mai aperto alla citta’ in massima sicurezza, sara’ accompagnato da due proiezioni speciali, e vuol rendere omaggio al talento italiano nel mondo dando il benvenuto con ottimismo ad un 2022 di rinascita”.

Presidente dell’edizione 21-22 di “Capri, Hollywood” è il regista e direttore del Teatro di Napoli- teatro Nazionale Roberto Andò. Il festival è promosso dall’Istituto Capri nel mondo col sostegno della DG del MiC e della Regione Campania, il patrocinio della Croce Rossa Italiana, la partecipazione di Givova, Fenix Entertainment, Terna e Frecciarossa e si svolgerà dal 26 dicembre tra l’Isola Azzurra e diverse località turistiche campane.