Carfagna: “Oggi il centrodestra non può rivendicare i successi del governo Draghi”

21

ROMA – “Sono ancora sconcertata dalla mancanza di visione di chi ha interrotto un’esperienza apprezzata da cittadini, imprese e mondo produttivo. Oggi il centrodestra non può rivendicare i successi del governo Draghi, io invece voglio raccontarli. Sempre a testa alta”.

Dopo la caduta dell’esecutivo guidato da Mario Draghi, la ministra uscente per il Sud, Mara Carfagna (foto), torna a parlare e lo fa oggi sull’Huffington Post Italia, in cui affronta varie tematiche politiche all’ordine del giorno dopo lo scioglimento delle Camere e la decisione di tornare alle urne il prossimo 25 settembre.

Ma la Carfagna ha rilasciato un’intervista anche al quotidiano “La Repubblica”, in cui spiega “qual è il mio fronte, qual è la mia battaglia per il futuro”, rivelando che i ministri di Forza Italia non sono stati “neppure consultati sulla crisi del governo di salvezza nazionale” e parlando di una “scelta irresponsabile di cui bisogna prendere atto”.

Infine Carfagna conferma la decisione di lasciare Forza Italia, come già fatto dai suoi colleghi Mariastella Gelmini e Renato Brunetta.