Caro energia, Brunetta: “Il Governo Draghi dimostra ancora una volta determinazione e unità di intenti”

133

ROMA – “Otto miliardi di euro, di cui sei contro il caro energia, senza ricorrere a nuovi scostamenti di bilancio, per tutelare la ripresa, la competitività e il percorso di crescita brillantemente intrapreso dall’Italia nel 2021”.

Così il ministro della pubblica amministrazione Renato Brunetta, secondo cui, con i decreti legge approvati ieri in consiglio dei ministri, “il Governo Draghi dimostra ancora una volta determinazione e unità di intenti, ma anche chiarezza negli obiettivi da centrare: proteggere famiglie ed enti territoriali dai rincari delle bollette, con la sterilizzazione per 3,5 milioni di nuclei familiari più fragili, contenere gli aumenti dei costi energetici per le imprese, accrescere in modo strutturale la produzione di gas italiano, semplificare e velocizzare l’installazione di impianti per le energie rinnovabili, sostenere l’industria dell’automobile al centro della transizione ecologica, contrastare le frodi legate al superbonus senza fermare i cantieri”.