Casa SIAE, il programma di venerdì 7 febbraio 2020

casa siae sanremo 2020SANREMO – Continua ad accogliere pubblico e nomi del Festival di Sanremo Casa SIAE, la Casa degli Autori in piazza Colombo, che per il terzo anno consecutivo si conferma luogo di incontro per autori, editori, produttori e discografici, ma anche per un pubblico curioso di sapere in che direzione va la musica oggi. Ne abbiamo parlato con il giovane scrittore Riccardo De Stefano, che nel suo “Era Indie” racconta un decennio di rivoluzione musicale e con Marco Sentieri, all’indomani del suo debutto al Festival con “Billy Blu”, ultima canzone scritta da Giampiero Artegiani. Abbiamo ricordato Artegiani, autore di un successo senza tempo come “Perdere l’amore” e anche lui sul palco dell’Ariston per diverse edizioni, scomparso lo scorso anno proprio nella prima giornata di Sanremo 2019.

il Direttore della Divisione Rete Territoriale SIAE Pietro Ietto ha fornito la classifica dei dati relativi ai live di musica leggera del 2019 e i primi dati del 2020, offrendo diversi spunti per una riflessione sullo stato di salute della musica.

Oggi la programmazione di Casa SIAE parte alle ore 16.00 con il terzo Caffè d’Autore: Giuliano Malatesta, giornalista (scrive per Il Venerdì di Repubblica, Rivista Studio, Touring Club) presenta il suo libro, edito da Giulio Perrone, “La Genova di De André”, nel quale racconta trentacinque anni di vita genovese di uno dei più grandi autori italiani. Ospite sul palco di Casa SIAE anche Ninè Ingiulla, cantautore ed esecutore fedele del repertorio di De André, che farà da contrappunto eseguendo alcuni capolavori dell’artista ai racconti e alle immagini che raccontano quell’epoca.

Alle ore 18.00 da Casa SIAE parte un appello al Governo rivolto dall’industria musica riunita a Sanremo, affinché l’Italia recepisca al più presto la nuova Direttiva sul Copyright. Negli Stati Generali dell’industria musicale, un incontro organizzato da AFI – Associazione Fonografici Italiani, ANEM – Associazione Nazionale Editori Musicali, CCI – Confindustria Cultura, FEM – Federazione Editori Musicali, FIMI – Federazione Industria Musicale Italiana, PMI – Produttori Musicali Indipendenti e SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori, saranno illustrate le ragioni per cui il futuro della filiera creativa italiana è strettamente legato al recepimento della Direttiva Europea sul copyright. Interverranno, tra gli altri, Paolo Franchini, Presidente di FEM, e Sergio Maria Fasano, Direttore della Divisione Licenze e Servizi centrali di SIAE.

Tutti gli incontri e gli interventi saranno in diretta streaming sulla pagina Facebook di SIAE. Casa SIAE è anche la cabina di regia di Radio Rai: da qui ogni giorno racconteranno il Festival Rai Radio 1, Rai Radio Tutta Italiana, Rai Radio Live e Rai Radio Techetè.