Cashback 2021: come registrarsi al programma, come funziona

1382

ec-cash

Dal 1° gennaio al 30 giugno 2021 si potrà ottenere il rimborso del 10% sul’importo degli acquisti effettuati con carte elettroniche

Dopo la prima fase sperimentale che si é conclusa il 31 dicembre, il Cashback di Stato é entrato nel vivo nella sua versione standard con nuove regole. Il Cashback é  il programma che consiste nel rimborso di una parte delle spese effettuate con bancomat e carte di credito. La nuova fase, iniziata il 1° gennaio, si protrarrà fino al 30 giugno 2022; dopodiché ce ne saranno una terza (dal 1° luglio 2021 al 31 dicembre 2021) e una quarta (dal 1° gennaio 2022 al 30 giugno 2022). Per aver diritto al rimborso occorre,però,  prima aderire al programma Cashback.

Come registrarsi al programma

La registrazione può avvenire in due modi:

  • attraverso l’app IO, da scaricare e installare sul proprio smartphone o tablet compatibile
  • tramite registrazione sugli altri sistemi messi a disposizione dagli “Issuer Convenzionati”, ossia i soggetti che emettono gli strumenti di pagamento elettronici che si scelgono per partecipare all’iniziativa e che hanno sottoscritto una convenzione con PagoPa.

In entrambi i casi sarà necessario accettare i Termini e le Condizioni dell’iniziativa e dichiarare di avere i requisiti per partecipare (maggiore età, residenza in Italia; registrare e utilizzare per il Cashback i propri strumenti di pagamento elettronici esclusivamente per acquisti effettuati a titolo privato e mai a titolo professionale). Occorrerà, inoltre, fornire il proprio Codice Fiscale (tramite l’App IO, il Codice Fiscale sarà ricavato in automatico dall’identità digitale SPID o dalla Carta d’Identità Elettronica), gli estremi identificativi di uno o più Strumenti di Pagamento elettronici che si utilizzeranno ai fini del programma, il codice Iban intestato per l’erogazione dei rimborsi tramite bonifico.

Qualora si sia già registrati da dicembre, l’iscrizione risulterà automatica anche nelle fasi successive senza dover ripetere la procedura. Il passaggio da una fase all’altra sarà visibile nella sezione ‘Portafoglio’ dell’App Io, che aprirà una scheda ad ogni nuovo semestre

Come funziona il rimborso

Una volta registrati, sarà possibile ottenere il rimborso del 10% sull’importo degli acquisti che verranno effettuati con carte o app di pagamento in negozi, bar e ristoranti, supermercati e grande distribuzione o per artigiani e professionisti che utilizzino il POS. Come nella fase sperimentale, sono esclusi gli acquisti online.

Non è fissato un importo minimo di spesa e sarà possibile ottenere rimborsi fino a 300 euro l’anno. Ogni 6 mesi, se sarà effettuato un minimo di 50 pagamenti, si otterrà il 10% dell’importo speso, fino a un massimo di 150 euro di rimborso complessivo. Il rimborso massimo per singola transazione sarà di 15 euro.

É previsto, inoltre, il “Super Cashback”, in  base al quale le 100 mila persone che avranno fatto più transazioni ogni semestre riceveranno un bonifico da 1.500 euro.

Il rimborso avverrà su conto corrente entro 60 giorni dal termine del periodo di riferimento, per la fase corrente entro il 30 agosto.