Cibo sintetico, Cottarelli: “Perché lo stato deve impedirmi di mangiare o bere quello che voglio?”

20

MILANO – “Lollobrigida dice che il governo si opporrà in ogni modo al cibo sintetico perché contrario alla nostra cultura. Capisco l’opposizione per motivi sanitari, ma perché lo stato deve impedirmi di mangiare o bere quello che voglio? Anche la Coca Cola non era parte della nostra cultura”.

Così sul suo account Twitter il professor Carlo Cottarelli (foto), senatore del Pd ed ex direttore dell’Osservatorio sui Conti Pubblici Italiani dell’Università Cattolica, nonché ex commissario per la revisione della spesa.