Cingolani: “Difficile sopportare la dipendenza dalla Russia”

31

MILANO – “In questo momento la formidabile dipendenza energetica dalla Russia è veramente difficile da giustificare e da sopportare”. Lo afferma il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani.

“L’Europa versa cifre enormi nelle casse della Russia” che in buona parte vengono utilizzate per finanziare la guerra: “Dobbiamo farci sicuramente un esame di coscienza e credo che tutta l’Europa lo stia facendo”, aggiunge Cingolani via video alla presentazione di un nuovo master di Bocconi e Politecnico di Milano.

“Da un lato uno vede queste immagini e quello che sta succedendo e la prima reazione emotiva è dire cosa ci interessa della sicurezza energetica nazionale: invece è il momento di lavorare sulla sicurezza energetica nazionale e di correggere errori antichi”, spiega il ministro.