Cingolani: “Siamo in un’economia di guerra”

12

VICENZA – “Siamo in un’economia di guerra”. Così il Ministro della transizione ecologica, Roberto Cingolani (foto), nel suo intervento al Festival Città Impresa. “Su un secondo Recovery la commissione sta discutendo perché si sta facendo avanti una questione europea”, ha precisato Cingolani. “In questa economia di guerra – ha concluso – alcuni Paesi saranno molto più colpiti da queste scelte energetiche di altri”.

Il rigassificatore lo piazzeremo nel posto che ci permetterà di fare più in fretta”, ha poi detto. “Che sia nel Tirreno o nell’Adriatico – ha precisato il Ministro – si è parlato dell’area di Piombino e di quella di Ravenna”. Si tratta di “una scelta meramente tecnica – ha aggiunto Cingolani – alla quale stiamo già provvedendo. Nel primo semestre del 2023 dovrà essere al lavoro”.