Commercio, Zennaro: “Chiesto a Gualtieri rinvio obblighi su registratori di cassa telematici”

38

ROMA – “Entro il primo gennaio 2021, come stabilito dal decreto Rilancio, le categorie di esercenti delle varie attività commerciali dovranno obbligatoriamente acquistare il registratore telematico, o adattare, se possibile, il registratore di cassa in uso, incorrendo a sanzioni se non si allineeranno. Un peso ulteriore sulle spalle di tanti commercianti a cui si aggiunge la spesa per l’aggiornamento e l’acquisto dello scanner per la lotteria degli scontrini”. Lo dichiara il deputato del gruppo misto Antonio Zennaro, membro della commissione Bilancio.

“Il Governo deve spostare il termine di queste scadenze, siamo in piena emergenza economica con i consumi al minimo storico con 110 miliardi in meno rispetto al 2019 e 150 mila imprese, tra commercio e turismo, a rischio chiusura a causa del Covid, come emerge dall’assemblea annuale di Confesercenti. Ho scritto, con il sostegno di alcuni colleghi, al Ministro Gualtieri chiedendo una proroga del termine in scadenza, per non vessare ulteriormente gli operatori del settore, stremati dalla pandemia”, conclude Zennaro.