Confindustria, gli industriali eleggono Carlo Bonomi Presidente

Il presidente di Assolombarda é stato eletto all’unanimità dall’assemblea degli industriali. Succede a Vincenzo Boccia

confindustria

MILANO – Il trentunesimo presidente di Confindustria, per il mandato 2020-2024, é Carlo Bonomi.

Dopo che era stato scelto dal Consiglio generale, lo scorso 16 aprile, con voto telematico per via dell’emergenza Coronavirus, ha ottenuto anche il gradimento dell’assemblea privata dagli industriali, che lo ha votato all’unanimità. Bonomi, che succede a Vincenzo Boccia, ha ottenuto 818 voti favorevoli; nel conteggio é risultata anche una scheda nulla.

In una intervista rilasciata a Il Sole 24 ore, il neo presidente ha dichiarato che l’obiettivo é quello di riconquistare nel giro di due o tre anni non solo i 9-10 o forse più punti di Pil che si prevede l’Italia perda in questo 2020, ma anche i 3 punti già persi 2019 rispetto al 2018.

Nato a Crema il 2 agosto del 1966, già presidente di Assolombarda, l’associazione delle imprese che operano nella città metropolitana di Milano e nelle province di Lodi, Monza e Brianza, Bonomi  é un imprenditore nel settore bio-medicale.