Conte ancora indeciso tra una sua lista, il ruolo di federatore e l’adesione al M5S

17

ROMA – Il caos che in queste ore sta investendo il Movimento 5 Stelle potrebbe frenare anche l’ex presidente del consiglio Giuseppe Conte, che sta per tornare alla sua vecchia professione di docente all’università di Firenze. Dal suo futuro potrebbe dipendere anche quello del Comitato direttivo a 5 membri approvato dagli iscritti.

Ma l’ex premier, come riporta l’Ansa, sembrerebbe ancora indeciso tra una sua lista, il ruolo di federatore e l’adesione al M5s. “Faccia il leader politico, non il federatore”, è il consiglio del suo ex portavoce Rocco Casalino. Consapevole che la sua ambizione troverebbe uno scoglio, innanzitutto quello del Pd. Staremo a vedere.