Conte: “Bene Fico sui collaboratori parlamentari”

19

ROMA – “Se ne parla da anni. Anni di contratti spesso in nero e di sfruttamento sulle spalle di chi lavora nelle Istituzioni con dedizione e competenza. Un’area grigia, da sempre, nel Parlamento italiano, che nessuno era riuscito a rischiarare finora perché faceva comodo a tanti. Ci è riuscito un presidente del M5S, Roberto Fico. Lasciamo questa conquista come eredità del nostro lavoro nelle Istituzioni in questa legislatura, sempre a difesa dei più deboli, dalla parte della equità e della giustizia”.

Così il presidente del Movimento 5 stelle, Giuseppe Conte, commenta la delibera dell’ufficio di presidenza sui collaboratori dei deputati introdotta a Montecitorio. Dalla prossima legislatura sarà direttamente la Camera a erogare gli stipendi dei collaboratori assunti dai singoli deputati, come avviene al Parlamento europeo, utilizzando le somme già previste dalle spese per l’esercizio del mandato con tre diverse tipologie di contratti utilizzabili.