Conte si scusa con la Meloni ed espelle il candidato del Movimento 5 Stelle

14

ROMA – “Le parole hanno un peso, per tutti. Soprattutto per chi sceglie di intraprendere un percorso all’interno delle Istituzioni. Ancora di più per chi questo percorso sceglie di farlo con il Movimento 5 Stelle. Un candidato del Movimento a Busto Arsizio ha usato parole che non sono compatibili con il nuovo corso del Movimento 5 Stelle, che annovera, tra i principi fondativi, la “cura delle parole”. Non possiamo più considerarlo un nostro candidato, con tutte le conseguenze che questo comporta”.

Lo afferma su Facebook il presidente del M5S, Giuseppe Conte (foto), annunciando così l’espulsione del candidato dal partito pentastellato. Poi l’ex premier esprime alla leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, il proprio rammarico, scrivendo: “Le rivolgo le mie scuse e quelle di tutto il Movimento”.