Coop Alleanza 3.0, profondo dolore per la scomparsa di Adriano Turrini

26

BOLOGNA – È con profondo dolore che Coop Alleanza 3.0 ha appreso della scomparsa di Adriano Turrini ed esprime la sua più sincera vicinanza alla moglie, ai figli e a tutta la famiglia. “Adriano è stato un uomo che ha incarnato nel modo più profondo i valori della cooperazione e ha loro dedicato tutta la vita contribuendo alla nascita della stessa Coop Alleanza 3.0”, si legge in una nota.

“Nel luglio 2020 dichiarò che la cooperazione era stata, ed era, la sua passione non soltanto professionale, e che ne era innamorato di un amore che durava dal 1974 e non sarebbe mai venuto meno. Parole che rappresentano la tempra umana e professionale di Adriano Turrini, il suo rigore e la sua rettitudine. La sua morte lascia un vuoto profondo in tutti coloro che l’hanno conosciuto, dentro e fuori Coop Alleanza 3.0. La sua dedizione ai valori della cooperazione, il suo costante anteporre gli interessi collettivi a ogni altra cosa, restano un modello da seguire”.

Mario Cifiello, Presidente di Coop Alleanza 3.0, ha dichiarato: “Oggi tutti i dipendenti e i soci si stringono alla famiglia di Adriano con affetto, condividendone il dolore. Con la consapevolezza che le persone come lui lasciano sempre qualcosa di importante dietro di sé. Qualcosa che non verrà mai dimenticato, come non verrà dimenticato lui. Perché Adriano è stato un grande cooperatore, ma, prima di tutto, un grande uomo”.