Cottarelli: “Cingolani ha ragione, serve un po’ più di cultura tecnica nella nostra pubblica istruzione”

63

MILANO – “Amo Scipione l’Africano e Quinto Fabio Massimo, il lago Trasimeno, Trebbia, Canne e Zama, la morte di Annibale e anche Delenda Carthago. E ho pure fatto il classico. Però Cingolani ha ragione. Serve un po’ più di cultura tecnica nella nostra pubblica istruzione”.

Così sul suo account Twitter il professor Carlo Cottarelli (foto), direttore dell’Osservatorio sui Conti Pubblici Italiani dell’Università Cattolica ed ex commissario per la revisione della spesa.