Covid 19: Emiliano, “La Puglia ripartirà dal turismo”

Michele Emiliano

BARI – Sull’avvio della ‘fase 2’ in Puglia, il governatore Michele Emiliano ritiene sia necessario “rispettare le regole comportamentali” degli “esperti” senza avere “fretta”. Quanto al suo omologo campano De Luca, che ha paventato l’idea di chiudere i confini della regione per impedire l’arrivo di persone contagiate, Emiliano spiega: “Quella era una iperbole: i campani approvano. A me i pugliesi non lo permetterebbero”.

Per la ripartenza, Emiliano auspica una “regia unica” del “governo” e “un decreto legge che ‘copra’ le scelte delle Regioni. In Puglia, Emiliano immagina di poter ricominciare “dal turismo” che “dovrà prepararsi ad ospitare meno persone di quelle che potrebbe”. Poi toccherà “alla filiera agroalimentare” e “subito dopo arriveranno le produzioni industriali strategiche e il grande sistema dei trasporti”. Infine, conclude Emiliano, “stiamo cercando di impedire” che “vengano dirottate all’emergenza del Settentrione le risorse destinate al Mezzogiorno”.