Carabiniere travolto e ucciso a un posto di blocco in Lombardia

BERGAMO – Tragedia nella notte a Terno d’Isola in provincia di Bergamo. Un carabiniere è stato investito e ucciso a un posto di blocco. Vittima un appuntato 41enne della Radiomobile di Zogno, Emanuele Anzini, 41 enne, originario dell’Abruzzo, per la precisione di Sulmona (L’Aquila). Un auto gli è piombata addosso e il carabiniere è morto sul colpo. Al volante della vettura che lo ha travolto un 34enne, arrestato dai carabinieri, che pare fosse in stato di ebbrezza.

Anzini, figlio a sua volta di un carabiniere, stava effettuando dei controlli lungo via padre Albisetti, la strada provinciale che da Presezzo e Bonate Sopra porta a Sotto il Monte Giovanni XXIII. L’impatto e’ stato particolarmente violento, tanto che il vetro dell’auto si e’ distrutto nello schianto. Immediato l’allarme via radio da parte del collega che era con lui: sul posto sono arrivate l’automedica e due ambulanze, ma per il militare dell’Arma non c’era ormai piu’ nulla da fare.