I custodi delle biodiversità e i pony che fanno compagnia agli anziani in tv

18

Domenica 5 giugno in onda su Rete 4 una nuova puntata di “Dalla parte degli animali”, si parla anche delle storie di due cerbiatti

I Carabinieri che tutelano la biodiversità, pony e pecorelle per fare compagnia agli anziani, le storie di due cerbiatti nel CRAS. Questo e molto altro ancora in onda nella prossima puntata di “Dalla parte degli animali”, la trasmissione ideata e condotta dall’on. Michela Vittoria Brambilla, in onda su Rete4 la domenica mattina alle 10.55 e in replica la domenica alle 15.20 su La5 e il lunedì alle 15,30 sempre su Rete4, l’unico format pensato per trovar casa agli animali abbandonati, una trasmissione per chi ama gli animali e per chi deve imparare ad amarli, un programma che parla al cuore.

Il 5 giugno è la giornata mondiale dell’Ambiente. Ospiti d’onore nello studio cascina i Carabinieri del Raggruppamento biodiversità di Assisi, comandato dal tenente colonnello Marco Fratoni, cui è affidata la conduzione operativa del CRASE (Centro recupero animali selvatici esotici) di Formichella di Orvieto e del Centro Didattico e Sperimentale di Villa Cahen con sede presso la Selva di Meana nel comune di Allerona. Durante la trasmissione i carabinieri libereranno due rapaci riabilitati nel CRASE. Un bel servizio è dedicato a Malvina, che ha fondato un laboratorio di pet therapy Equus Lab e fa il possibile per sensibilizzare le persone sui benefici di questa pratica, a cominciare dagli ospiti di una casa di riposo. Ci apre le porte della sua abitazione la showgirl e attrice Alessia Mancini, che ci farà conoscere la simpatica Mirtilla. Anche la storia di Totò, un bel pastore tedesco, vi commuoverà: era rimasto prigioniero di una grata ed è stato salvato dai Vigili del Fuoco.

Guidati dalla piccola Stella, entriamo nel mondo delle creature del bosco per sentire due storie di cerbiatti in difficoltà: uno non ce l’ha fatta, perché le persone, invece di avvertire la polizia provinciale, l’hanno preso in braccio per farsi dei selfie e quando gli aiuti sono arrivati era ormai finito in coma per disidratazione e denutrizione. L’altro invece era più grande ed aveva “solo” una frattura alla zampa, perciò si è potuto salvare.

Tantissimi, come sempre gli animali in attesa di una nuova possibilità. Calimero, cucciolino che camminava randagio per Palermo e ora è qui con noi. Adottatelo, è davvero un tesoro! C’è la cagnolina Kira trattata come un giocattolo e poi riportata al canile. Il coniglietto Pepito cerca una casa, o meglio una casa con giardino perché non vuole stare tutto il giorno chiuso in gabbia! Drusilla, gatta-imperatrice, vi ruberà il cuore, perché davvero unica e speciale, come l’imperatrice Livia Drusilla che le ha prestato il nome. Per l’adozione live, Balù, cane allegro, incontrerà Anna e co, la sua nuova famiglia. Lucky, laggiù, ci fa dei segni. Certo, è. arrivato il suo turno. Questa volta ci parlerà di un animale che salta e ha le ali: la cavalletta. Oltre ad essere la Giornata dell’Ambiente, il 5 giugno segna anche l’inizio della campagna sms solidale di LEIDAA: mandate un messaggio al 45594 o chiamate da rete fissa.

“Dalla parte degli animali”, attraverso la televisione, arriva nelle case di tutti gli italiani per promuovere le adozioni, combattere la vergognosa piaga del randagismo e diffondere tra gli italiani la cultura del possesso responsabile. Protagonisti del programma sono gli animali che vivono nei rifugi. Grazie alla vetrina televisiva, cani, gatti, e tanti altri animali, riescono a trovare il calore di una casa, l’amore di una famiglia e, in poche parole, il posto che meritano. E’ una trasmissione a cura di Carlo Gorla, per la regia di Fabio Villoresi, realizzata in collaborazione con la Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente (LEIDAA).