Cybersicurezza, Brunetta: “Nel Pnrr ci sono 620 milioni a disposizione”

23

ROMA – “Ci sono 620 milioni a disposizione nel Pnrr per la cybersicurezza e vorrei garantire massimo impegno tecnologico finanziario, massima consapevolezza politica ma soprattutto massimo impegno in capitale umano. Bisogna formare le professionalità nella Pa per dare sicurezza all’intero Paese. È quanto mai necessario, anche alla luce della recente minaccia del gruppo di hacker russi Killnet ai danni del sito del Computer Security Incidente Response Team dell’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale, dotare tutte le istituzioni, a tutti i livelli di governo, delle capacità e delle competenze per riconoscere i rischi connessi alla sicurezza cibernetica e regolamentare le attività dello spazio cibernetico nell’ambito di uno strettissimo coordinamento europeo e internazionale”.

Lo afferma il ministro della pubblica amministrazione Renato Brunetta.