Dadone: “Sanità, scuola, comuni: proviamo a difendere il Paese in questa guerra non decisa dal Governo”

ROMA – “Sanità, scuola, comuni: proviamo a difendere il Paese in questa guerra non decisa dal Governo o da chi combatte ogni giorno. Eppure qualcuno pensa di bloccare l’Italia e mettere a rischio la già fragile tenuta sociale. Ciascuno si assumerà le proprie responsabilità”.

Così, sul suo account Twitter, la ministra per la pubblica amministrazione Fabiana Dadone (foto).