Dal 1° al 6 agosto Liberevento approda a Calasetta, in arrivo lo psichiatra Paolo Crepet

101

CALASETTA – Per il dodicesimo anno consecutivo, il Festival Liberevento torna a Calasetta, luogo dove tutto ebbe inizio. Dal 1° al 6 agosto davanti alla Torre Sabauda, cuore pulsante della manifestazione culturale si alterneranno autori prestigiosi del mondo dell’editoria. Tutte le presentazioni in programma a Calasetta si svolgeranno a partire dalle ore 22.

Una delle grandi novità di quest’anno è rappresentata dall’ideazione di un festival nel festival. Prenderà avvio la prima edizione di “MusikEvento”, il festival musicale del festival Liberevento, nel comune di Calasetta, che porterà tanti ospiti prestigiosi del panorama musicale, per una serie di concerti nei luoghi più suggestivi della cittadina.

Gli appuntamenti calasettani partono il 1 agosto con la serata di premiazione dei vincitori della terza edizione di “A vuxe de Câdesédda”, concorso letterario intitolato a Bruno Rombi, poeta, scrittore, critico letterario e artista nato a Calasetta nel 1932, vissuto a Genova per oltre 60 anni e venuto a mancare nel 2020. Nel corso della serata verrà assegnato anche il premio alla carriera al giornalista e scrittore Giacomo Mameli. Presenterà Giuliano Marongiu, con concerto di Gavino Murgia (sassofono).

Il 2 agosto invece, si terrà il concerto d’estate della banda musicale “G. Puccini di Calasetta”. Il 3 agosto arriva Pino Corrias con il suo “Hanno fermato il Capitano Ultimo” (Chiarelettere 2023), per un’intensa chiacchierata con Claudia Sanna sull’uomo che ha arrestato Totò Riina e ha fatto tremare i palazzi del potere. A seguire il concerto con “Natasha Capurro Gold Pink Band (voce, tastiera, fisarmonica, basso e percussioni) dal titolo “Ispirazioni Sonore”. Pino Corrias terrà anche un appuntamento il 2 agosto presso la Tonnara di Portoscuso.

Maria Francesca Chiappe sarà invece l’ospite del 4 agosto. In dialogo con Fabio Marcello, presenterà la sua ultima fatica “Ostaggio” (Castelvecchi 2023). Firma di punta dell’Unione Sarda, la Chiappe “costruisce un perfetto meccanismo a orologeria e, con una scrittura puntuale e accurata, ci conduce in un giallo in cui nulla può dirsi scontato e gli equilibri possono saltare da un momento all’altro”.

A seguire, dalle 23, la degustazione enogastronomica in collaborazione con la Cantina di Calasetta. In contemporanea, il 4 agosto Liberevento sarà anche ad Iglesias. Al Chiostro di San Francesco arriva Michele Zatta, autore di “Forse un altro” (Arkadia 2023). La serata sarà moderata dal giornalista Andrea Corda, con la partecipazione straordinaria di alcuni attori della serie Tv “Mare Fuori”.

Il 5 agosto la Torre Sabauda, ospiterà invece Rossana Copez per la presentazione in dialogo con Elena Pau, del suo libro “Cercandocieli”, (Il Maestrale 2022). Sarà un viaggio esistenziale tra follia, gioie, delusioni, amore e morte. La serata si chiuderà con un concerto firmato MusikEvento, con Gavino Loche alla chitarra in “Guitar Fingerpicking”.

Il sipario su Calasetta calerà il 6 agosto con lo psichiatra Paolo Crepet che parlerà del suo libro “Prendetevi la luna” (Mondadori 2023). Crepet “torna sui temi a lui più cari, l’educazione, la scuola, la famiglia, con un intento chiaro: fornire uno strumento per orientarsi oltre la coltre di nubi che oscurano la luna, ovvero la speranza. Modera la serata il giornalista Vito Biolchini. Crepet replicherà la presentazione il giorno dopo ad Iglesias. Per partecipare agli eventi è necessaria la prenotazione, fatta eccezione per quelli in programma a Calasetta e Portoscuso. Per info e prenotazioni: www.liberevento.it.