Dal 12 ottobre “La posta di YoYo” è in diretta in un nuovo orario per interagire con i bambini

ROMA – In un anno speciale come questo, “La Posta di Yoyo” vuole essere ancora più vicina al pubblico di bambini e famiglie e diventa un programma in diretta. Il popolare programma di Rai Ragazzi potrà così interagire in tempo reale con i bambini di tutta Italia. Da lunedì 12 ottobre, alle 16.50 su Rai Yoyo, torna dunque la casa de ‘La Posta di Yoyo’, con allegria, disegni e colori.

Alla guida del programma ci sono sempre Carolina (Carolina Benvenga) e Lallo il Cavallo (Piero Marcelli). Entrambi amano giocare a “fare finta di” e la loro fantasia, come quella di tutti i bambini, non ha limite. E proprio i bambini, con le loro lettere, mail e disegni sono coprotagonisti del programma. Ogni giorno, Lallo e Carolina alternano parentesi interamente dedicate alla posta inviata dai piccoli telespettatori, inquadrata in un contesto social attento alle nuove tecnologie e ai nuovi mezzi di comunicazione, a momenti di vera e propria sit-com, ricchi di sorprese e colpi di scena e a giochi interattivi.

Questa nuova stagione ‘La Posta di Yoyo’ sarà in diretta e questo darà modo ai piccoli spettatori di interagire direttamente da casa con i loro beniamini. Attraverso telefonate, messaggi WhatsApp e videochiamate, i bambini potranno collegarsi quotidianamente con Lallo e Carolina, per partecipare a un gioco, ogni giorno diverso, ma anche per parlare del loro mondo e dei loro interessi o mandare fotografie e video. Non mancheranno gli amici di sempre, come Orazio, il fantasioso tigrotto dello spazio e Lorenzo (Lorenzo Branchetti), il vicino di casa un po’ esploratore e un po’ blogger di viaggi, che sarà presente all’incirca una volta a settimana, in una speciale puntata dedicata ai viaggi e alla geografia. Ogni giorno infatti sarà unico alla casa della Posta di Yoyo e punterà, dalla sit-com ai giochi, su un macro-tema specifico (famiglia e amici; animali e ambiente; viaggi e geografia; hobby, sport e mestieri; sostenibilità).

A volte saranno anche collegati ospiti speciali, che porteranno il mondo esterno all’interno della casa, attraverso i loro racconti. Comunicare a tutti i livelli, con un linguaggio divertente e innovativo, unendo l’esperienza specifica della TV per bambini alla scoperta di un mondo globale e multimediale: è questa, ancora una volta, la missione de ‘La Posta di Yoyo’. Il programma verrà prodotto presso il Centro di Produzione Rai di Torino, nello stesso studio in cui poco prima viene realizzata, sempre in diretta, “La Banda dei Fuoriclasse”, il doposcuola di Rai Gulp. Per inviare lettere e disegni, i bambini possono scrivere a ‘La posta di YoYo’ – Via Verdi, 16 – 10124 Torino, oppure all’indirizzo e-mail lapostadiyoyo@rai.it.